mercoledì 11 aprile 2012

Pasquissima 2012: 1 di . . .


Ciao a tutti . . . Eccomi qui con il resoconto promesso della mia prima esperienza di “mercatino” . . . Premetto che ero partita con aspettative molto alte, al contrario di quello che mi caratterizza di solito, mi sono lasciata trasportare dall’entusiasmo, probabilmente condividere il tutto con Gloria mi ha eccitata ancora di più e così quando alla fine dei tre giorni i guadagni non son stati come speravo, un po mi son abbacchiata. Poi però ho lasciato sedimentare il tutto per una notte e mentre mi rigiravo nel letto pensavo all’esperienza appena vissuta.
Il mio riassunto è questo:
Ho passato tre giorni all’aria aperta, in una casetta dolcissima e tutta addobbata dei lavoretti fatti da me e  Gloria, sfoggiando quello che siamo riuscite a produrre in meno di un mese, il tempo non è stato dei migliori ma almeno la pioggia ci ha graziato, avevamo una vicina di casetta di una dolcezza infinita, ho parlato con tantissime persone, molte cortesi alcune invece proprio per niente, i miei lavoretti son stati spesso apprezzati. Ma come ho letto da alcuni di voi non sempre capiti fino in fondo con il prezzo. Infatti anche per cifre spesso non impegnative la gente chiedeva lo sconto . . . ma di che??? Le ore che io c’ho messo a farle non si possono nemmeno conteggiare ma diamine almeno il materiale . . . no??? Comunque mi sono messa davanti ad una sfida e sono contenta di averci provato. Ammetto d’aver valutato malissimo l’attuale situazione economica in cui versano le persone, non si spende più per nulla, a fatica si comprano le cose necessarie, figuriamoci il superfluo e così anche se i miei lavori piacevano, e si vedeva, mi son accorta che spesso la gente proprio non se li poteva permettere. Però è stato bellissimo essere sostenuta appieno da mio marito e dalla mia famiglia, da tutti i miei amici e parenti. Riuscire a colloquiare con tantissime persone di qualsiasi cosa è stata un’esperienza che mi ha comunque arricchito e questo primo mercatino mi ha insegnato molto. Ho capito quali sono le cose che più piacciono, quello di cui si può parlare con le persone, quelle invece che io avrei pensato che sarebbero andate a ruba e invece non ha voluto nessuno . . . E’ stupendo leggere negli occhi della gente che passa l’interesse o l’assoluta noia . . . mi è piaciuto tantissimo questo aspetto.
Qui vi mostro la foto della nostra casetta tutta bella addobbata e dentro la mia socia tutta indaffarata nelle ultime sistemazioni.



Qui invece alcune foto degli spettacoli che hanno fatto durante le tre giornate.



Invece siete pronti  . . . nei prossimi giorni vi sommergerò di post mostrandovi le foto di tutti i lavori che avevo preparato.

Abbraccio grande a tutti e grazie a chi è passato a trovarmi e mi spiace per chi non è venuto . .  si è perso una bella manifestazione e  . . . un sorriso, che non ho mai fatto mancare a nessuno.

8 commenti:

  1. :-) credo che la motivazione delle scarse vendite sia più che azzeccata. Però vendo che entrambe avete trovato il lato positivo della cosa. E poi vi siete lanciate nella realizzazione di cose che forse non avreste mai fatto se non fosse stato per il mercatino!

    RispondiElimina
  2. E'vero che la crisi c'è ma il più delle volte l'ignoranza regna sovrana. Chiedere lo sconto ... mi lascia perplessa senza parole. Le persone non si rendono conto del lavoro ma soprattutto secondo me nella massa e non conoscendo il produttore non viene apprezzato il lavoro. Non abbattetevi. A me dispiace un sacco non essere passata ma sapete che week end mi sono fatta..... Aspetto con ansia le foto che sicuramente mi rallegreranno in questo periodo un pò triste e uggioso. Mi viene da dirvi la prossima volta andrà meglio... (spero di cuore che ci riproviate) non molliate!! Un mega abbraccio Marica

    RispondiElimina
  3. Il mio bel cuoricino è appeso alla finestralla con la tenda ricamata a fianco del letto e ci sta benissimo, mentre il portavaso è stato consegnato e molto apprezzato.
    Purtroppo le nostre analisi sulle vendite convergono, ma rimango dell'idea che fino a che non ci si rimette valga la pena insistere in virtù del contesto che di solito è gradevole e porta a conoscere "bella gente". Insistete perchè i vostri lavori sono davvero di qualità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie degli acquisti, dell'incoraggiamento e di essere passata a trovarci . . .
      E' una gioia vendere le proprie creazioni a chi le sa apprezzare!
      Grazie!!!

      Elimina
  4. la location è stupenda! purtroppo il problema è che chi non fa le stesse cose (handmade) di qualsiasi genere non capisce il tempo che si "perde" e i materiali che purtroppo non sono così economici, poi mettici la crisi e tutto quanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, il posto è davvero super, come scrivevo bellissimo semplicemente per farsi due passi. Per il resto del discorso: hai centrato il problema: non sempre le cose fatte HandMade sono apprezzate, proprio perchè chi le vede spesso non capisce il lavoro che c'è dietro. . . Speriamo un po' alla volta di farglielo capire . . .;oP no????

      Elimina
  5. deve essere stato proprio bello....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente un'esperianza ricca di "esperienze" . . . stare a contatto con le persone ( al di là dei guadagni) ti arricchisce sempre!!!
      Un abbraccio

      Elimina

Grazie per il tuo commento!